Dott. Pierfrancesco Bove

Blog Dott. Bove

Il blog sulle ultime tendenze, curiosità dell'intrigante mondo della bellezza estetica per l'uomo e per la donna.

SCOPRI CHI SONO
Home » Blog » Rinoplastica e respirazione
Rinoplastica e respirazione

Un naso con narici troppo dilatate, non proporzionato ai lineamenti del viso, con una punta eccessivamente lunga o troppo corta, può a volte divenire causa di disagio ed imbarazzo. La chirurgia plastica offre a tal proposito l’intervento di rinoplastica mirato a migliorare l’estetica del naso e quindi dell’intero volto.

Tuttavia cambiare il naso con la chirurgia può in alcuni casi giustificarsi non solo come scelta estetica, ma soprattutto quando a rimetterci è la respirazione, l’operazione diventa funzionale.

Spesso infatti, l’anti-esteticità di un setto è strettamente connessa ad una difficoltà respiratoria dovuta all’ostruzione del passaggio dell’aria da una cavità. Se il paziente presenta una deviazione del setto nasale, una ipertrofia dei turbinati oppure altro fattore di disturbo al normale flusso dell’aria, la rinoplastica diventa rinosettoplastica, accogliendo tecniche operatorie della settoplastica che correggono la struttura interna del naso.

L’operazione ha quindi la duplice funzione di rendere armonico e lineare il naso e allo stesso tempo, risolvere e migliorare il problema della respirazione intervenendo sulle deviazioni congenite o acquisite del setto nasale.
Attraverso, un’incisione praticata all’interno del naso che consente un libero e più facile accesso alla componente osteo-cartilaginea del setto, si provvede alla correzione della lamina deviata, al suo riposizionamento al centro delle cavità nasali. Una suddivisione del setto in più pezzi è preferibile in casi più gravi, per cui ciascuno è modificato e posizionato in loco lineare. La modificazione può in alcuni casi comportare un’asportazione di piccole porzioni di lamina.
Portata a termine la correzione funzionale del naso si provvede poi alla sua correzione estetica con relativa tecnica per l’eliminazione del difetto presentato.

Nessuna particolare differenza tra rinosettoplastica e rinoplastica per quanto riguarda la fase post-operatoria. Una medicazione consentirà una corretta e sicura guarigione del naso e il riposo non sarà da meno.

Una buona funzionalità nasale è diretta conseguenza di una forma armonica e regolare.

Rinoplastica e respirazione
Ha trovato utile questo contenuto ?

chirurgo plastico estetico dr pierfrancesco bove

Autore: Dr. Pierfrancesco Bove

Sono il Dr. Pierfrancesco Bove, laureato in Medicina e Chirurgia ed abilitato alla professione medica presso la Seconda Università degli Studi di Napoli con il massimo dei voti.

                    

RICHIEDI INFORMAZIONI GRATUITE

Gentile utente la invitiamo a compilare tutti i campi richiesti presenti, in questo modo potremo fornirle le informazioni richieste secondo le sue aspettative.

Solitamente rispondiamo a tutte vostre richieste di informazioni pervenute dal nostro sito in massimo 24/48 ore dalla ricezione della vostra email.

Per prenotare una visita specialistica con il Dott. Pierfrancesco Bove è possibile in alternativa anche telefonare al numero diretto 334.12.64.767

 

 Assistente personale a sua disposizione.

 Possibilità di pagamento in piccole rate.

 Anestesisti e infermieri altamente specializzati.