Dott. Pierfrancesco Bove

Blog Dott. Bove

Il blog sulle ultime tendenze, curiosità dell'intrigante mondo della bellezza estetica per l'uomo e per la donna.

SCOPRI CHI SONO
Home » Blog » Post-operatorio: La degenza di un’otoplastica
Post-operatorio: La degenza di un’otoplastica

In Italia, ogni anno, 10mila italiani si sottopongono ad un intervento di otoplastica per correggere le tanto odiate “orecchie a sventola”.
Eppure, ancora oggi la paura di provare dolore, di un post-operatorio troppo fastidioso e poco tollerabile, spinge molti futuri pazienti a non sottoporsi all’intervento.

In realtà proprio la fase successiva all’operazione di otoplastica è tutt’altro che complicata.
Una volta giunta al termine la fase operatoria è il momento di applicare la medicazione. Oltre ai cerotti localizzati per lo più in prossimità dei punti di sutura, l’otoplastica prevede il ricorso ad una fasciatura compressiva che resterà in loco almeno per le 24 ore successive. Trascorso questo periodo, la prima medicazione è poi sostituita da una fascia sottile che garantirà una buona guarigione delle suture e proteggerà la zona operata da possibili traumi. L’utilizzo di questa medicazione è obbligatoria sopratutto per la prima settimana per giornate intere e, per le 2 settimane a seguire, solo durante la notte.

Ciò che interessa innanzitutto dopo la permanenza delle medicazioni è la cura delle suture. Una volta rimossa la prima medicazione, la seconda fasciatura può essere  momentaneamente spostata durante la giornata per dare modo di detergere le suture retro-auricolari. Durante questa fase potrà essere necessario l’aiuto di un’altra persona, data la ridotta visibilità da parte del paziente della zona sottoposta ad incisioni.

È inoltre prevista l’assunzione di farmaci prescritti dal chirurgo per ridurre l’eventuale dolore e il rischio di infezioni. Il gonfiore e gli edemi possibilmente riscontrabili dopo l’otoplastica, nella parte inferiore del viso e intorno alle orecchie sono destinate al riassorbimento in qualche giorno.

Dopo un breve periodo di raccomandato riposo, il paziente, piccolo o grande che sia, potrà riprendere tranquillamente e senza intoppi la vita di tutti i giorni e le attività più o meno impegnative desiderate.

Post-operatorio: La degenza di un’otoplastica
Ha trovato utile questo contenuto ?

chirurgo plastico estetico dr pierfrancesco bove

Autore: Dr. Pierfrancesco Bove

Sono il Dr. Pierfrancesco Bove, laureato in Medicina e Chirurgia ed abilitato alla professione medica presso la Seconda Università degli Studi di Napoli con il massimo dei voti.

                    

RICHIEDI INFORMAZIONI GRATUITE

Gentile utente la invitiamo a compilare tutti i campi richiesti presenti, in questo modo potremo fornirle le informazioni richieste secondo le sue aspettative.

Solitamente rispondiamo a tutte vostre richieste di informazioni pervenute dal nostro sito in massimo 24/48 ore dalla ricezione della vostra email.

Per prenotare una visita specialistica con il Dott. Pierfrancesco Bove è possibile in alternativa anche telefonare al numero diretto 334.12.64.767

 

 Assistente personale a sua disposizione.

 Possibilità di pagamento in piccole rate.

 Anestesisti e infermieri altamente specializzati.