Dott. Pierfrancesco Bove

Blog Dott. Bove

Il blog sulle ultime tendenze, curiosità dell'intrigante mondo della bellezza estetica per l'uomo e per la donna.

SCOPRI CHI SONO
Home » Blog » Zigomi e protesi: si parla di malaroplastica
Zigomi e protesi: si parla di malaroplastica

malaroplastica salernoDi solito, a volte per tempo e per paura di “finire sotto i ferri”, al tradizionale intervento estetico si preferisce un trattamento antiage. Quando la zona del viso che si intende correggere sono gli zigomi, per aumentarne il volume e definirne la forma, la medicina estetica offre i tradizionali filler, solitamente a base di acido ialuronico.

I risultati però non sono permanenti e a distanza di tempo sarà necessario sottoporsi ad un nuovo trattamento. Per questo motivo, si preferisce spesso optare per un soluzione definitiva, mettendo da parte la paura del bisturi e sottoponendosi ad un intervento di malaroplastica.

Per zigomi nuovamente pieni, alti e naturalmente belli, l’intervento prevede l’inserimento nella zona zigomatica di apposite protesi anatomiche in silicone, in grado di simulare perfettamente il “tripode malare”.
Per inserirle e posizionarle correttamente, il chirurgo ha la possibilità di scegliere tra due diverse tecniche di intervento, distinte in endo-buccale e trans-palpebrale.
Nel primo caso, le protesi anatomiche sono accuratamente inserite nella zona zigomatica attraverso una piccola incisione praticata all’interno della bocca, in particolare sulla gengiva, dove il chirurgo realizzerà una “tasca” di alloggio per la protesi. In questo modo, non saranno visibili esiti cicatriziali esterni, in quanto nascosti nella cavità orale.

Se il chirurgo opta invece per l’accesso trans-palpebrale, le protesi sono inserite attraverso una incisioni praticata in prossimità della palpebra, che ricorda una tecnica di blefaroplastica.
Non mancano infine casi in cui, le protesi siano posizionate con un accesso trans-congiuntivale, e durante una operazione di lifting del viso.
 
Qualsiasi sia la tecnica prescelta dal chirurgo, la malaroplastica è sempre preferibilmente condotta in anestesia locale con aggiunta di sedazione.

A Salerno, potrete richiedere la vostra malaroplastica o trattamento di filler al Dott. Pierfrancesco Bove.

Autore: Dr. Pierfrancesco Bove

Sono il Dr. Pierfrancesco Bove, laureato in Medicina e Chirurgia ed abilitato alla professione medica presso la Seconda Università degli Studi di Napoli con il massimo dei voti.

                

RICHIEDI INFORMAZIONI GRATUITE

Gentile utente la invitiamo a compilare tutti i campi richiesti presenti, in questo modo potremo fornirle le informazioni richieste secondo le sue aspettative.

Solitamente rispondiamo a tutte vostre richieste di informazioni pervenute dal nostro sito in massimo 24/48 ore dalla ricezione della vostra email.

Per prenotare una visita specialistica con il Dott. Pierfrancesco Bove è possibile in alternativa anche telefonare al numero diretto 334.12.64.767

 

 Assistente personale a sua disposizione.

 Possibilità di pagamento in piccole rate.

 Anestesisti e infermieri altamente specializzati.

 

 

7 + 2 =