X
Federazione Italiana Medici Estetici Accademia europea chirurgia plastica facciale Restylane - Dermatology company Galderma's dermal fillers Merz Italia Azienda Farmaceutica Allergan
Recapito Telefonico:

La ricostruzione Mammaria è un delicato intervento che ha lo scopo di riformare e rimodellare un seno in donne a cui è stato asportato in seguito a tumori maligni e di rimodellarlo in seguito a traumi o incidenti come ad esempio in caso di ustioni di alto grado.

 

CANDIDATA IDEALE

Le pazienti che hanno bisogno di una ricostruzione mammaria sono quelle che hanno subito una mastectomia o una quadrantectomia della mammella in seguito ad un tumore maligno. Il seno potrà essere ricostruito sia durante l’operazione di asportazione della massa tumorale, in cui il chirurgo plastico agirà subito in seguito all’oncologo, sia dopo del tempo dall’intervento di mastectomia. Alcune giovani donne che necessitano di tale operazioni sono quelle che fin dalla nascita sono affette da una mancanza totale della ghiandola mammaria che può essere sia mono che bilaterale.

 

FASE PRE-OPERATORIA

La visita pre-operatoria è di fondamentale importanza perché il chirurgo dovrà capire lo stato di salute in cui versa la paziente e con quale tecnica intervenire per rimodellare il suo seno. Infatti, i risultati su una paziente post-oncologica e che abbia subito l’asportazione della ghiandola mammaria, sicuramente saranno diversi rispetto a quelli che vengono offerti ad una donna sana da un intervento di mastoplastica additiva.

 

PRO E CONTRO DELLE VARIE TECNICHE

Tra le numerosissime tecniche con le quali si può intervenire su queste pazienti per ricostruire il loro seno, sicuramente la più consigliata rimane quella con la creazione di un autoprotesi sia perché non ci sarà possibilità di rigetto sia perché il risultato, con l’inserimento di tessuto adiposo autologo, sarà sicuramente molto più naturale. Infatti se verranno inserite delle protesi si potrebbero procurare dei problemi in seguito per eventuali recidive e trattamenti radioterapici futuri. Bisogna informare la paziente che essendo una post-oncologica avrà una fase post-operatoria più delicata e una degenza leggermente più lunga delle pazienti sane. Ovviamente, se dopo l’intervento di ricostruzione, il seno apparirà sproporzionato, allora ci saranno degli interventi successivi come mastopessi o mastoplastiche riduttive per armonizzare e simmetrizzare le due mammelle.

 

L’INTERVENTO

L’intervento avviene in anestesia generale e a seconda della scelta fatta dal chirurgo ci sono tre tecniche :

  1. Ricostruzione con diep
  2. Ricostruzione con lembo gran dorsale
  3. Lipofilling


RICOSTRUZIONE CON DIEP

Chiamato così perché viene prelevato il tessuto cutaneo e adiposo attorno ai deep inferior epigatric perforant  cioè  ai vasi dell’arteria epigastrica inferiore, proprio tra la regione ombelicale e la zona pubica.


RICOSTRUZIONE CON LEMBO GRAN DORSALE

E’ la tecnica di scelta per la ricostruzione di seni non molto grandi. Si va a prelevare parte del muscolo dorsale, di grandezze differente a seconda del bisogno della paziente. Questo muscolo si utilizza perché è il più grande ed esteso del corpo umano e si trova a livello infero-laterale del dorso.

 

LIPOFILLING

E’ molto usato perché con questo intervento si riesce a creare una vera e propria protesi autologa prelevando il tessuto adiposo in eccesso da zone in cui il pannicolo di grasso è maggiore, come fianchi, cosce, gambe. Si va poi a riposizionare a livello della ghiandola mammaria per ricostruirla. Se invece si opta per la protesi vera e propria allora si andrà prima a distendere il tessuto che la accoglierà in seguito, con un espansore sottomuscolare.

 

I RISULTATI

La paziente che si rivolge al chirurgo plastico per questo intervento è una donna che ha subito una importante mutilazione fisica. Infatti il seno è uno dei simboli cardini della femminilità e della seduzione, per cui, una donna che ha subito una mastectomia vive un forte disagio sia con se stessa, sia con le persone con cui deve relazionarsi. Alla fine di questo intervento la paziente sarà soddisfattissima dei risultati e ritornerà a vivere a pieno la sua femminilità ormai ritrovata.

 

Per ulteriori informazioni sulla ricostruzzione mammaria a Salerno siamo presso lo Studio Centro Medico Benessere e Dimagrimento corso Vittorio Emanuele Salerno 14 cap 84123. Dr. Pierfrancesco Bove, oppure contattaci al numero di telefono:

Web App - Dott. Pierfrancesco Bove

Richiedi Informazioni