X
Federazione Italiana Medici Estetici Accademia europea chirurgia plastica facciale Restylane - Dermatology company Galderma's dermal fillers Merz Italia Azienda Farmaceutica Allergan
Recapito Telefonico:

La ninfomeiosi è un intervento che sta assumendo grande connotazione nello scenario attuale della nostra società. La donna è sempre più attenta e consepevole delle proprie esigenze, anche e soprattutto quelle intime. In questi ultimi anni è molto aumentata la richiesta del ringiovanimento dei genitali femminili o ninfomeiosi; questo anche perché depilando maggiormente le loro zone genitali, le donne notano più facilmente piccoli difetti e inestetismi che erano presenti anche prima ma ben nascosti dai peli pubici.

 

CHI E’ CANDIDATO AL RINGIOVANIMENTO GENITALE ?

Le donne che si rivolgono al chirurgo plastico per un intervento di ninfomeiosi  sono quelle che notano che, dopo una gravidanza o solo semplicemente col passare degli anni, le loro zone genitali hanno subito dei cambiamenti. A volte, però piccoli difetti a livello genitale sono presenti fin dalla nascita. Si può notare, ad esempio, che le piccole labbra si allunghino e  sporgano molto oltre le grandi labbra o che ci possa essere una riduzione o addirittura un’assenza del tono delle grandi labbra.

 

L’ESTETICA VULVARE

In una giovane donna a cavallo tra i 20 e 30 anni la vulva è caratterizzata dalle grandi labbra turgide e prospere che ricoprono le piccole labbra, lasciandole solo leggermente intravederle. Questa anatomia viene sconvolta dalle gravidanze o dall’invecchiamento quando le piccole labbra si allungheranno e ciondoleranno oltre le grandi labbra che ormai avranno perso del tutto il loro tono.

 

L’INTERVENTO CHIRURGICO DI NINFOMEIOSI

La ninfomeiosi anche se va a trattare una zona molto delicata della donna, è un intervento indolore, semplice e veloce ( la sua durata è di circa 45 minuti).  Avviene in regime ambulatoriale, eseguito in anestesia locale con semplice sedazione. L’intervento  è caratterizzato  da due fasi, la prima che è il lipofilling delle grandi labbra e la seconda che vede il ricollocamento delle piccole labbra. Il lipofilling viene eseguito andando a prelevare del grasso da quelle zone in cui è presente in eccesso (fianchi, cosce, gambe), purificato e posizionato a livello delle grandi labbra per rimodellarle e volumizzarle. La seconda fase vede la riduzione delle piccole labbra (tecnica a cuneo distale)  che verranno riportate nella loro posizione naturale al di dietro delle grandi labbra e le cicatrici ottenute saranno del tutto impercettibili.

 

IL POST-OPERATORIO DOPO UN INTERVENTO DI RINGIOVANIMENTO VULVARE

Anche se tutte le pazienti che si sottopongono alla ninfomeiosi dicono che dopo pochi giorni dall’intervento hanno la sensazione di averlo subito molto tempo prima, ci sono delle importanti indicazioni da seguire per avere un risultato ottimale. Non ci saranno scomode e fastidiose medicazioni a livello genitale ma la paziente dovrà evitare di portare capi d’intimo troppo stretti e dovrà astenersi dall’attività sessuale per le 3 settimane successive all’intervento.

 

Per ulteriori informazioni sulla ninfomeiosi a Salerno siamo presso lo Studio Centro Medico Benessere e Dimagrimento corso Vittorio Emanuele Salerno 14 cap 84123. Dr. Pierfrancesco Bove, oppure contattaci al numero di telefono:

Web App - Dott. Pierfrancesco Bove

Richiedi Informazioni