X
Federazione Italiana Medici Estetici Accademia europea chirurgia plastica facciale Restylane - Dermatology company Galderma's dermal fillers Merz Italia Azienda Farmaceutica Allergan
Recapito Telefonico:

La gluteoplastica è l’insieme dei trattamenti di medicina estetica e degli interventi di chirurgia plastica che hanno lo scopo di rimodellare la zona dei glutei.

 

QUANDO FARE UNA GLUTEOPLASTICA

Si sottopongono all’intervento di gluteoplastica sia donne che uomini. Le motivazioni che portano questi pazienti a voler migliorare l’aspetto della regione dei glutei sono svariate; si va dalla perdita di tonicità alla presenza di cute cadente in seguito ad un importante dimagrimento. Anche le tecniche che possono essere eseguite sono numerose: lipofilling, protesi glutee, lifting dei glutei e rimodellamento con acido ialuronico.

 

IL LIPOFILLING DEI GLUTEI

Questa tecnica prevede inizialmente la rimozione di tessuto adiposo da zone in cui è presente in eccesso come addome, fianchi o cosce, e l’inserimento di questo grasso, dopo che è stato purificato, a livello della parte alta dei glutei. In questo modo i glutei prima cadenti e flaccidi ora saranno sollevati e tonici. Ma per avere un fondoschiena “brasiliano” a questa tecnica, spesso, si associa una liposcultura della regione lombo-sacrale che va a marcare le curve della schiena e a mettere in risalto il fondoschiena.

 

LE PROTESI GLUTEE

Per avere dei glutei più voluminosi e pronunciati si può ricorrere all’inserimento di protesi glutee. Le protesi vengono inserite attraverso dei piccoli tagli praticati a livello dell’area inter-glutea, cioè tra i due glutei (per questo non si vedranno neanche da nudi). Il muscolo grande gluteo viene aperto in due creando una tasca che andrà ad accogliere la protesi. L’anestesia che si esegue è quella spinale ma il post-operatorio è abbastanza fastidioso perché il paziente deve restare disteso su particolari letti che non vadano a creare tensione e compressione sulla zona glutea.Proprio per la metodica dell’apertura del muscolo grande gluteo che potrebbe far soffrire il paziente, importante è la terapia antidolorifica post-operatoria che prevede un catetere spinale per almeno 48 ore dopo l’intervento.

 

LIFTING DEI GLUTEI

I pazienti candidati al lifting dei glutei sono quelli che dopo un forte dimagrimento vedono ormai i proprio glutei flaccidi e cadenti. Con questo intervento, sempre eseguito in anestesia spinale, si va a prelevare il tessuto in eccesso nella parte alta dei glutei e lo si va ad aggiungere alla parte inferiore dei glutei. Grazie a quest’autoprotesi i glutei appariranno alti e pronunciati e la cicatrice potrà essere nascosta con un semplice perizoma.

 

RIMODELLAMENTO NON CHIRURGICO CON ACIDO IALURONICO

Per migliorare l’aspetto dei glutei, farli apparire alti e pronunciati, ridisegnare il loro profilo, si può anche scegliere l’acido ialuronico. L’acido ialuronico iniettato a livello gluteo è, però, differente da quello usato per volumizzare le labbra;ha una maggiore consistenza e dura di più(circa 14-24 mesi). Il trattamento avviene in regime ambulatoriale con leggera sedazione e anestesia locale e dura circa un’ora.

 

QUAL’E’  LA TECNICA MIGLIORE DI GLUTEOPLASTICA ?

Fondamentale è la visita preoperatoria con il proprio chirurgo. A seconda dei pazienti, delle loro esigenze e anche della loro idea di bellezza e armonia del proprio corpo, si sceglierà, insieme al chirurgo, la tecnica più appropriata. Bisogna ricordare comunque che dopo un dimagrimento importante e la flaccidità glutea che ne consegue non c’è alternativa al lifting.

 

Per ulteriori informazioni sul gluteoplastica a Salerno siamo presso lo Studio Centro Medico Benessere e Dimagrimento corso Vittorio Emanuele Salerno 14 cap 84123. Dr. Pierfrancesco Bove, oppure contattaci al numero di telefono:

Galleria Foto Gluteoplastica

Galleria di foto del prima e dopo intervento di chirurgia plastica estetica Gluteoplastica eseguita a Salerno dal Dott. Pierfrancesco Bove (Clicca la foto)

Web App - Dott. Pierfrancesco Bove

Richiedi Informazioni